LGBT Power: boicottaggio o supporto?

La comunità LGBT+ in questi 50 anni ha avuto pochi mezzi per farsi ascoltare dalla società. Il primo, il più istintivo, è rappresentato dalle manifestazioni di piazza; i famosi Gay Pride. Poi, sempre facendo appello alle reazioni emotive, sono arrivate le campagne di boicottaggio. Pressioni sull’opinione pubblica per condannare qualche scelta, azione, e dichiarazione che offenda la comunità LGBT+ o che leda i propri membri. Questo sistema si è dimostrato efficace, basti pensare al risultato, ottenuto in poche settimane, della sospensione della pena di morte in Brunei ( resta l’illegalità).

Esiste però un’altro sistema, il sistema che ha portato allo svilluppo dell’integrazione tra comunità LGBT+ ed il mondo anglosassone e nord europeo:  diventare parte attiva del proprio tessuto sociale. Essere elettore, consumatore, lavoratore produttivo ed imprenditore, sono diventati il mezzo migliore con cui il popolo LGBT+ ha concquistato considerazione in questi paesi. Questo mezzo è stato reso ancora più efficace grazie all’empatia di familiari ed amici, pronti a schierarsi con i propri affetti.

Questo potente strumento si è manifestato spontaneamente, non organizzato. Ci sono stati pochi episodi in cui si possa dire: ” la lobby gay ha ottenuto una tale vittoria” .

Le potenzialità sono ancora tutte da scoprire. Pride & More vuole dare il suo contributo a questa filosofia, trasmettendo per quel che sarà possibile, il valore dell’integrazione per la proprio comunità, per le singole aziende e per la collettività in generale.

Con te la community è piu forte

La fiducia è importante, e noi chiediamo la tua. Ti chiediamo di iscriverti alla nostra newsletter per darci sostegno, credibilità e sempre più forza per raggiungere i nostri obiettivi. La tua privacy per noi è molto importante e per questo motivo non cederemo mai a terzi la tua mail ed abbiamo limitato al massimo il numero di dati richiesti. Cercheremo di disturbarti il meno possibile ed in qualsiasi momento potrai eliminare il tuo contatto.
Per nostra mission, parliamo del rapporto tra aziende LGBT friendly e del modo per sostenerle. Pertanto iscriviti alla newsletter solo se sei maggiorenne ed interessato a ricevere questo tipo di infromazioni commerciali.

This post is also available in: enEnglish (Inglese)